Esegui ricerca

 

 

Agropoli (SA): La Guardia di Finanza oscura sul web 2 supermercati del falso multimediale, bloccando l'accesso a 2,5 milioni di opere piratate

22 aprile 2013

Per Fimi iniziativa della Guardia di Finanza essenziale in vista del mercato natalizio

Per la Federazione dell'industria musicale italiana (FIMI) di Confindustria, l'operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Agropoli é provvidenziale in quanto giunge a tutela del mercato natalizio. "Sapevamo che nelle prossime ore i siti torrent sarebbero stati invasi dalle novità discografiche in classifica, tra le quali anche "Italia Loves Emilia" i cui proventi delle vendite fisiche e digitali andranno a favore delle popolazioni colpite dal sisma" ha dichiarato il Presidente di FIMI, Enzo Mazza. "L'operazione della Guardia di Finanza ha colpito piattaforme criminali che lucrano a danno di artisti e imprese italiane, come confermano i dati sui ricavi dei siti. Ora andrebbero sanzionati anche gli investitori pubblicitari che sostengono le attività illegali" ha concluso Mazza. Negli ultimi nove mesi il mercato della musica digitale in Italia é cresciuto del 44% arrivando a rappresentare il 37% del mercato con decine di piattaforme legali attive tra download e streaming. L'azione di contrasto all'offerta illegale é un'arma essenziale per consentire il decollo dell'offerta online di musica e contenuti. In allegato il comunicato stampa della Guardia di Finanza di Agropoli