Esegui ricerca

 

 

FIMI all'evento Ericsson di Portofino

1 giugno 2006

Titolo del convegno: ''Networked Media - Verso un nuovo ecosistema della comunicazione''

Anche FIMI parteciperà al convegno annuale Ericsson, che si terrà sabato 3 giugno 2006 all'Hotel Splendido di Portofino, dal titolo Networked Media - Verso un nuovo ecosistema della comunicazione. Obiettivo dell'evento, giunto ormai alla sua ottava edizione, è quello di discutere di reti e convergenza tra telefonia e media, per assicurare ai consumatori un accesso semplice, immediato, personalizzato ed interattivo, in una parola networked, ai nuovi contenuti digitali multimediali. "Come è nostra tradizione - ha dichiarato Cesare Avenia, Amministratore delegato di Ericsson - intendiamo creare una opportunita di confronto e di approfondimento tra istituzioni e imprese sui grandi temi delle tecnologie, dei servizi, delle soluzioni". I lavori, divisi in due sessioni, saranno condotti da Bruno Vespa. "I contenuti digitali per i Networked Media" sarà largomento della sessione del mattino che ospiterà gli interventi di Giovanni Minoli (Rai Educational), Emilio Carelli (Sky tg24), Osvaldo de Santis (20th Century Fox), Brad Duea (Napster), Enzo Mazza (Federazione dellIndustria Musicale Italiana), Layla Pavone (IAB Italia), Paolo Valdemarin (Evectors), Luigi Rocchi (Rai), Alberto Sigismondi (Mediaset) e Simone Cremonini (La7). Nel pomeriggio si svolgerà la tavola rotonda "Networked Media: il punto di vista degli operatori", cui prenderanno parte Corrado Calabrò, presidente dellAutorità per le garanzie nelle Comunicazioni, Riccardo Ruggiero (Gruppo Telecom Italia), Vincenzo Novari (3 Italia), Paolo Bertoluzzo (Vodafone Italia), Francesco De Leo (Wind), Tommaso Pompei (Tiscali) e Corrado Sciolla (BT-Albacom). Ericsson, attraverso levento annuale 2006, si propone di offrire una importante occasione di confronto tra i maggiori attori del sistema italiano della comunicazione, con lobiettivo di facilitare e promuovere in Italia lo sviluppo del mercato dei Networked Media: il nuovo ecosistema della comunicazione.