Esegui ricerca

 

 

ITALY @ SXSW ritorna a Austin

7 marzo 2016

Italy@SXSW: l’Italia è ancora protagonista della più importante fiera del mondo dedicata a musica e tecnologia. Dal 13 al 16 marzo l’Italia sarà presente per il terzo anno consecutivo al SOUTH BY SOUTHWEST di AUSTIN con Italy@SXSW, stand istituzionale dedicato alla promozione della musica italiana ed in generale di alcune tra le più promettenti realtà italiane nel campo delle nuove tecnologie e della creatività. Oltre alle esibizioni di Joan Thiele,  Kalàscima,  Moustache Prawn,  Brothers in Law, BIRTHH,  Go!Zilla e Platonick Dive, ci sarà il consueto appuntamento con "Aperitivo Italiano", evento social ufficiale del SXSW dedicato al nostro Paese, che ogni anno richiama numerosi operatori musicali internazionali e quest'anno, oltre ai live degli artisti,  ospiterà anche il Dj set di Luca De Gennaro. Inoltre, attraverso un’unica intesa di settore tra a FIMI ed ITA-Agenzia, cinque realtà italiane come MultiplayTravel AppealStylumRokivo and Souldesign – saranno  allo stand per raccontare e presentare l’innovazione e la capacità tecnologica Italiana. Organizzato da FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), ITA (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane) e Puglia Sounds, programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale, dal 13 marzo al 16 Italy@SXSW (stand 1409 Austin Convention Center), sarà un hub unico che metterà in contatto alcune delle eccellenze  italiane con i più importanti interlocutori mondiali. "Italy@SXSW, è ormai un appuntamento consueto, ma sempre di grande valore al fine di indicare quanto il nostro Paese sappia rendersi protagonista nel confronto con il mondo" Ha dichiarato Enzo Mazza, CeO FIMI. Florindo Blandolino, Trade Commissioner di Ice - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, afferma: "Siamo molto orgogliosi di partecipare all'edizione 2016 del 'South By Southwest': un'importante vetrina internazionale per le  start-up. Il focus del festival è sempre più spostato sulle nuove tecnologie,  un settore in cui l'Italia può giocare un ruolo importante. Quest'anno, cinque società italiane saranno ospitate nello stand italiano, sono sicuro che il SXSW sarà una grande opportunità networking con start-up di tutto il mondo". Antonio Princigalli, coordinatore Puglia Sounds: “Da 6 anni dedichiamo buona parte delle nostre attività all’internazionalizzazione del sistema musicale regionale e la presenza sinergica al SXSW, per il terzo anno consecutivo, conferma l’importanza di una strategia comune per promuovere e far crescere l’industria musicale italiana nel Mondo”. Dal 16 al 19 la musica italiana sarà presente con: Joan Thiele, cantautrice di talento con radici che affondano nella trazione sudamericana, che ha attirato l'attenzione del pubblico e degli operatori con il singolo di debutto "Save Me" e con il video virale della cover di Drake "Hotline Bling". L’artista è legata ad Universal Music e sta lavorando ad un EP di prossima pubblicazione. Puglia Sounds,  particolarmente attiva sull'export di artisti e operatori musicali, promuove al SXSW due gruppi di assoluto interesse:  i Kalàscima, forti del loro mix tra taranta e musica elettronica che li ha già visti protagonisti negli Stati Uniti - attirando le attenzioni e la critica favorevole dello statunitense Huffington Post; e i giovanissimi Moustache Prawn, un trio alternative che arriva ad Austin dopo le esibizioni internazionali in prestigiosi contesti internazionali del calibro del Liverpool Sound City, Reeperbahn e dello Sgizet Festival. La pattuglia italiana vede tra i suoi protagonisti anche il collettivo WWNBB (we were never being boring) che con i suoi Brothers in Law tornano acclamati al SXSW dopo aver condiviso palchi internazionali con artisti del calibro di Slowdive and the Dum Dum Girls. Altro progetto del collettivo WWNBB è BIRTH, il solo project della 19enne Elisa Bisi che con il suo singolo d'esordio "Chlorine" è stata paragonata a the XX e London Grammar. Ci saranno inoltre, i GO!zilla che debuttano al SXSW dopo il successo all'Eurosonic. A chiudere la nutrita partecipazione italica, ci saranno le suggestioni sperimentali dei Platocnick Dive.