Esegui ricerca

 

 

Posizioni Fimi su contrassegno restano quelle dell'audizione al Ministero dei Beni e Attività Culturali, nessun cambiamento di opinione

21 novembre 2008

FIMI ha confermato oggi i contenuti e le osservazioni presentate nell'audizione del 10 novembre scorso. Nessuna "marcia indietro" come avrebbe dichiarato SIAE riferendosi alla replica di FIMI inviata in data 18 novembre scorso. FIMI ha anche confermato che in caso di approvazione del DPCM sul contrassegno,ricorrerà in sede comunitaria.