Esegui ricerca

 

 

Sanzione record per download e vendita di file illegali: 340 mila euro

12 febbraio 2009

La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Isernia, nel corso di un'operazione relativa alla tutela del diritto d'autore, ha proceduto alla contestazione della violazione amministrativa di cui all'art.174-bis e segg. Della legge 633/41 a carico di un residente di 40 anni in provincia di Isernia resosi responsabile della violazione delle norme sul diritto d'autore, in quanto scaricava, acquisiva e scambiava dalla rete internet file di vario genere, traendone ingiusto profitto; nel corso delle verifiche, sono stati rinvenuti circa 1.500 cd e diverse centinaia di floppy disk, contenenti materiale di vario tipo e protetto dal copyright, l'ingente quantitativo del materiale sequestrato, ha consentito di applicare all'autore dell'attività illecita, una sanzione amministrativa molto elevata pari a circa 340.000,00 euro.