Esegui ricerca

 

 

Diritto d'autore e musica digitale

Diritto d'autore e  musica digitale

LA MUSICA IN RETE

Internet e le possibilità fornite dall’impiego di questo media costituiscono una grande opportunità per l’industria discografica e hanno generato una profonda trasformazione del settore. Le case discografiche lavorano, infatti, con i canali messi a disposizione dalla rete per sviluppare sempre migliori possibilità di accesso alla musica, rendendo interattivo il rapporto tra con il consumatore e  generando vantaggi anche per lo sviluppo creativo e per la promozione di nuove realtà emergenti.

La possibilità di poter lavorare su network e piattaforme online, così come di rendere la musica accessibile da mobile, offre all’industria grandi opportunità di espansione sul mercato mondiale, e consente di migliorare l’efficienza dei sistemi di distribuzione allargando il repertorio disponibile, per permettere ai consumatori di accedere alla musica che desiderano nei formati preferenziali, quando e dove vogliono.

E’ importante che tutto questo avvenga con la garanzia che chi lavora nel settore musicale, producendo brani, interpretandoli o scrivendoli, riceva una tutela adeguata sia da un punto di vista tecnico che legale

E’ importante che tutto questo avvenga con la garanzia che chi lavora nel settore musicale, producendo brani, interpretandoli o scrivendoli, riceva una tutela adeguata sia da un punto di vista tecnico che legale così come è sempre accaduto anche nel mondo analogico. Rispetto a tale visione, è stato importante in Italia il recepimento della Direttiva Europea sul Copyright, strumento essenziale per favorire lo sviluppo del settore in particolare nell‘ambiente digitale.

LA TUTELA DEL COPYRIGHT E LE NUOVE TENOLOGIE

Come è noto il copyright, ovvero il diritto d’autore, il diritto del produttore e dell’artista interprete esecutore sono l’unica forma di remunerazione di un’attività che si basa esclusivamente sulla creatività e l’inventiva. Chi scrive una musica, crea un testo e produce un disco, fonda la propria sopravvivenza economica sul copyright, ovvero sui diritti di proprietà intellettuale. Ecco perché è fondamentale la protezione del diritto d’autore e dei diritti connessi: proteggendo la creatività e remunerandola si genera un percorso virtuoso che alimenta  lo sviluppo di nuove idee così come il lancio di nuovi artisti. Il copyright, a ben vedere, è un principio fondamentale per l’innovazione.

L’avvento delle nuove tecnologie non ha modificato il valore del processo creativo né la necessità di tutelarlo, ogni brano riprodotto o messo a disposizione in rete, infatti, è sottoposto alla stessa normativa sul diritto d’autore che vige per i prodotti fisici. Su ogni brano musicale esiste quindi un diritto esclusivo, che va riconosciuto e rispettato.