Esegui ricerca

 

 

Nota metodologica

Le classifiche Top of The Music FIMI/GfK sono elaborate in base alle informazioni di mercato quantitative rilevate settimanalmente, dal venerdì al giovedì, attraverso il servizio Point of Sales Tracking di GfK R&T.

Settimanalmente, il giorno lavorativo successivo al suddetto periodo di rilevazione, vengono rilasciate le seguenti classifiche:

  • TOP 100 Album & Compilation: i 100 Album e Compilation con il maggior numero di vendite e di ascolti rilevati all’interno dei canali rappresentati. Si considerano a tal fine gli album su supporto fisico (es. CD, Vinili), in download digitale e gli ascolti in streaming premium.
  • TOP 20 Vinile: i 20 album in vinile con il maggior numero di vendite rilevate all’interno dei canali rappresentati
  • TOP 100 Singoli Digitali: le 100 canzoni con il maggior numero di download e con il maggior numero di ascolti in streaming premium rilevati all’interno dei canali rappresentati

 

DEFINIZIONE DELL’UNIVERSO RAPPRESENTATO

I canali rappresentati dal servizio Point of Sales Tracking di GfK R&T sono i seguenti:

  • Hypermarkets e Supermarkets
  • Technical Superstores (grande distribuzione specializzata in tecnologia di consumo)
  • Entertainment Specialists (catene specializzate nell’intrattenimento multi settoriale: Musica, Libri, Video e Videogiochi)
  • Music Independent Specialists
  • Internet Sales (vendite effettuata attraverso siti internet di prodotti musicali su supporto fisico e/o download digitale)
  • Piattaforme Streaming Audio

Periodicamente GfK stima, attraverso uno studio base, il numero di punti vendita appartenenti ai canali rappresentati con lo scopo di seguire costantemente le dinamiche distributive in termini di aperture/chiusure, modifiche delle caratteristiche strutturali e di tipologia dei punti vendita rappresentati.

 

DEFINIZIONE DEL CAMPIONE

Il campione è di numerosità tale da rappresentare i canali sopra indicati a livello di totale Italia. Il processo di inferenza si basa su un campione stratificato per canale di vendita, zona geografica e tipologia/dimensione del punto vendita.

Periodicamente viene verificata la congruenza fra il punto vendita in campione e l’universo rappresentato.

Per far parte del campione, il punto vendita deve rispettare i seguenti criteri:

  • Effettuare vendite dirette ai consumatori finali in Italia (no vendite b2b)
  • Avere un assortimento ampio e rappresentativo
  • Generare vendite significative e continue per essere incluso nel conteggio delle classifiche.
  • Le vendite dei negozi devono essere controllabili: devono essere registrate elettronicamente, con il riferimento del numero di ricevuta, data e ora.

 

RILEVAZIONE

Settimanalmente i punti vendita in campione registrano le vendite di prodotti musicali ed il relativo prezzo al pubblico. I dati di vendita vengono rilevati giornalmente o settimanalmente tramite supporto informatico e - ove ciò non fosse possibile - visitando direttamente il punto di vendita, con l’indicazione delle relative quantità vendute e del prezzo di vendita al pubblico di ciascun codice EAN/ISRC.

 

CONTROLLI DI QUALITÀ

Nell’ambito della produzione settimanale delle classifiche vengono effettuati dei controlli di qualità con lo scopo di verificare eventuali anomalie/abusi.

I controlli vengono effettuati sia in ingresso sia in uscita.

Per i controlli in ingresso vengono effettuate verifiche statistiche di qualità sui dati grezzi in ingresso per ogni punto vendita in campione. Tale controllo si basa sulla verifica della coerenza delle vendite del punto vendita con la propria serie storica delle vendite stesse. L’obiettivo è quello di individuare e trattare eventuali anomalie nella registrazione delle vendite.

Relativamente ai controlli in uscita, i dati per ogni strato (esempio Area) vengono controllati con appositi processi statistici atti ad individuare “outliers” (punti vendita o singoli titoli le cui vendite, unità e/o valore, non sono verosimili rispetto alla media dell’universo rappresentato o variazioni anomale rispetto alla settimana precedente).
Inoltre, con riferimento ai controlli in uscita su vendite “sospette”, possono essere effettuate le seguenti verifiche:

  • Controllo del dato per punto vendita: si verifica la distribuzione delle vendite/ascolti rilevati sui punti vendita (che includono, come evidenziato sopra, store digitali e piattaforme streaming) in campione. Le vendite concentrate su uno o due punti vendita sono considerate anomale e sono oggetto di verifica.
  • Controllo dell’andamento delle vendite: nel caso dei prodotti digitali è possibile verificare l’andamento delle vendite giornaliere. Normalmente le vendite di un prodotto musicale hanno un andamento decrescente, con un picco iniziale che si registra nel giorno del lancio. Vendite lineari nel corso dei periodi osservati sono considerate anomale;
  • Controllo “geografico”: si verifica la distribuzione territoriale delle vendite. Nel caso dei prodotti digitali è possibile verificare le vendite realizzate da ciascun utente unico (unique user). Se ad uno o più utenti unici corrispondono quantità elevate di acquisti dello stesso prodotto, tali vendite vengono considerate anomale.

Laddove i suddetti controlli evidenzino la presenza di anomalie/abusi, si procede alla esclusione delle vendite anomale dal computo delle classifiche.

Le vendite “esclusive”, ovvero le versioni speciali dedicate ad un solo retailer fisico o piattaforma digitale, non sono considerate anomale e sono conteggiate ai fini delle classifiche.

 

LE CLASSIFICHE FIMI/GfK

Le classifiche FIMI/GfK esprimono la notorietà dei prodotti musicali tra i consumatori italiani che manifestano le proprie scelte attraverso l’acquisto di prodotto fisico e/o digitale e/o gli ascolti in streaming.

 

CLASSIFICAZIONE FORMATI

  1. ALBUM

I formati inclusi sono:

  • LP
  • CD
  • MC
  •   Download Audio Album (album digitali)
  • Download Mixed Set Album (misc.) (album digitali + un video)
  • Audio Streaming Premium*

* Conversione Audio Streaming Album:

La metodologia utilizzata per l’inserimento degli audio streaming nelle classifiche Album è la “Nordic Sea Model” che prevede quanto segue:

  • Somma dei singoli: Si sommano tutti gli ascolti delle tracce associate all’UPC corrispondente all’album e si escludono gli ascolti del primo brano più ascoltato che eccedono il 70% del totale streams dell’album stesso. Il cap del 70% consente di assegnare maggior rilevanza all’ascolto dell’album rispetto all’ascolto di un singolo brano.
  • Conversion rate: Il numero totale degli ascolti (con cap del 70% sul brano più ascoltato) viene diviso per 1.300.

Il conversion rate - utilizzato per rendere omogenei gli ascolti in streaming premium, il download e l’acquisto del supporto fisico - si ottiene moltiplicando il conversion rate dei singoli (1 download digitale = 130 ascolti in streaming premium) per l’Equivalent Album Track (10 brani).

  • Nel caso di presenza della stessa traccia su due o più album, gli streaming saranno assegnati all’album con la data di uscita più recente.
  • Laddove una traccia è accreditata a più di un Artista, gli stream di quella traccia saranno conteggiati per l’Artista principale, ovvero per il nome che compare per primo all’interno del campo “Artista”
  • Ai fini delle classifiche sono inclusi gli audio streaming premium (effettuati da abbonati paganti) fino a un massimo di 10 ascolti per utente al giorno. Sono escluse le tracce streaming con durata inferiore a 30 secondi, gli streaming via radio e gli ascolti su piattaforme di video streaming.
  • Possono essere considerati ALBUM solo i supporti che hanno 6 o più tracce. Gli album con meno di 6 tracce potranno pertanto essere “gruppati” nei SINGOLI. Le sei tracce non possono essere remix o altre versioni (acustiche, radio edit) di uno o più brani.
  • Su segnalazione delle case discografiche che ne daranno nota a GfK, saranno considerati anche gli album con meno di 6 tracce, ma con una durata superiore ai 25 minuti. Le tracce non possono essere remix o altre versioni (acustiche, radio edit) di uno o più brani.
  • I prodotti musicali composti esclusivamente da brani inediti (almeno 6) saranno conteggiati ai fini delle classifiche «Album» anche se interpretati da vari artisti. Saranno invece considerati compilation nel caso in cui una parte o tutte le tracce siano già disponibili su altri prodotti (es. Sanremo, Xfactor compilation, ecc.)

ALBUM DI MUSICA CLASSICA:

Vengono considerati ALBUM quando c’è la presenza di un’orchestra, o di un direttore d’orchestra o di uno o più solisti interpreti.

 

  1. COMPILATION

 I formati inclusi sono:

  • LP
  • CD
  • MC
  • Download Audio Album (album digitali)
  • Download Mixed Set Album (misc.) (album digitali + un video)
  • Audio Streaming premium*
  • Conversione Audio Streaming Compilation: vedi metodologia Album.

Rientrano nelle COMPILATION le OST (original sound track).

Se però le OST sono di un unico artista vanno inserite nella categoria ALBUM.                                                                                                          

Rientrano nelle COMPILATION gli Album riferibili a cantautori contenenti rifacimenti (COVER) effettuati da altri artisti.

 

  1. SINGOLI

I formati inclusi sono:

  • Download Audiotrack
  • Download Video-Single (bundle che contiene più version della stessa canzone)
  • Download Video Track  (videoclip del singolo)
  • Download Audio Single / Maxi (bundle che contiene più versioni della stessa canzone)
  • Download Mixed Set Single (misc.) (traccia audio e videoclip)
  • Radio Edit
  • Audio Streaming Premium*

* Conversione Audio Streaming Singoli:

La metodologia utilizzata per l’inserimento degli audio streaming nelle classifiche Singoli prevede quanto segue: 1 download digitale = 130 ascolti in streaming premium.

Ai fini delle classifiche sono inclusi gli streaming premium (effettuati da abbonati paganti); vengono conteggiati fino a un massimo di 10 ascolti per utente al giorno. Sono esclusi gli streaming ad-supported (effettuati da utenti non paganti), le tracce streaming con durata inferiore a 30 secondi, gli streaming via radio e gli ascolti su piattaforme di video streaming. 

 

  1. LP

I formati inclusi sono ALBUM in formato LP.

Vedi definizione Album III;1

  • Possono essere considerati ALBUM solo i supporti che hanno 6 o più tracce. Le tracce non possono essere remix o altre versioni (acustiche, radio edit) di uno stesso brano.
  • Su segnalazione delle case discografiche che ne daranno nota a GfK, saranno considerati anche gli album con meno di 6 tracce, ma con una durata superiore ai 25 minuti.

 

REGOLE GENERALI PER I c.d. “GRUPPAGGI”

Sono da "gruppare" i prodotti riferibili ad uno stesso "album" con le seguenti precisazioni:

  • devono essere contenute tutte le tracce dell’album originale sia sul supporto fisico che su quello digitale
  • devono essere Album/Singoli/Compilation/Soundtrack con lo stesso titolo della versione standard. È accettato che oltre al titolo originale ci sia un eventuale e ulteriore sottotitolo
  • possono avere copertine diverse

Vengono "gruppate" alla versione "standard" le seguenti versioni, purché siano rispettate le condizioni riportate ai punti V. e VI. della presente Nota Metodologica:

  • Remastered
  • Acustico
  • Live
  • Tour edition
  • CD+DVD; il DVD deve essere direttamente correlato all'Artista in questione
  • Le versioni con l'aggiunta di componenti multimediali o merchandising
  • I prodotti import
  • Gli album in lingua straniera

NON vengono "gruppati"

  • gli Album Multipack o Box sets con titoli diversi (ad es. raccolta Vol.1 e Vol. 2, trilogie, Box con più album).
  • Album Multipack o Box sets contenenti formati diversi dello stesso album (inclusi formati fisici con all’interno un codice o un meccanismo alternativo che offra una copia digitale dell’album) possono essere gruppati con la versione standard dello stesso album.

Gli album multiformato o box sets rappresentano una sola unità venduta. Se le tracce aggiuntive vengono pubblicate come prodotto separato, le vendite di un album non possono essere gruppate con quelle del formato originale.

 

“GRUPPAGGIO” AI FINI DELLE CLASSIFICHE ALBUM:

Album/Singoli/Compilation/LP “gruppati in base alle regole di cui sopra, compariranno nelle rispettive classifiche come segue: TITOLO – ARTISTA

Il titolo riportato corrisponderà all’ultimo Album/Singoli/Compilation/LP uscito.

 

“GRUPPAGGIO” AI FINI DELLE CLASSIFICHE SINGOLI:

Le versioni in featuring dei singoli vengono gruppate al brano originale

 

“GRUPPAGGIO” AI FINI DELLE CERTIFICAZIONI:

Album/Singoli/Compilation/LP “gruppati” in base alle regole di cui sopra, compariranno nelle rispettive certificazioni come segue: TITOLO – ARTISTA

Il titolo riportato corrisponderà all’ Album/Singoli/Compilation/LP originale-standard e la data di release indicata corrisponderà alla data della prima uscita.

Un distributore/etichetta può richiedere a FIMI/GfK di escludere un proprio album/compilation o un proprio singolo dalle classifiche.

 

BUNDLE E OMAGGI

Qualsiasi prodotto musicale, fisico o digitale, offerto gratuitamente ai consumatori non sarà valido ai fini delle classifiche FIMI/GfK

Gli album venduti in bundle con articoli non musicali (es. magliette, adesivi, poster, ecc. ), saranno conteggiati ai fini delle classifiche purché rispettino le seguenti caratteristiche:

  • Devono essere Album su supporto fisico (es. CD, Vinili). I codici digitali non rientrano in questa definizione
  • Il merchandising incluso nel bundle deve avere un chiaro riferimento all’artista o all’album (es. branding). Nel caso di album di più artisti o di compilation il riferimento può essere l’etichetta discografica
  • Il merchandising incluso nel bundle deve essere un articolo «fisico». Non saranno considerati tali buoni, voucher, biglietti (fatto salvo quanto previsto al punto VI.), lotterie. Sono consentiti ai fini delle classifiche attività non commerciali come Meet & Greet con l’artista o ingressi prioritari per concerti
  • Il prezzo del bundle deve essere maggiorato rispetto alla versione standard dell’album a prezzo pieno:
  • Almeno del 20% in caso di abbinata con articoli di basso valore (es. braccialetti in plastica, portachiavi, bandana, tazze, gadget vari)
  • Almeno dell’80% in caso di abbinata con articoli di alto valore come t-shirt e simili (es. cappellini, felpe, statuette, gioielli in metallo prezioso, ecc.)
  • Il prezzo del bundle può non essere maggiorato rispetto alla versione standard dell’album in caso di abbinata con i seguenti oggetti: poster, figurine, booklet, adesivi
  • Gli album autografati potranno non essere maggiorati rispetto alla versione standard purché il bundle rispetti tutte le altre caratteristiche elencate al punto V.
  • È consentito che il retailer effettui una vendita abbinata di un Album con un prodotto non musicale purché questi siano vendibili singolarmente e che lo sconto applicato al bundle non superi il 20% rispetto alla somma dei prezzi applicati ai singoli articoli

L’Etichetta o il Distributore, almeno 4 giorni lavorativi prima della pubblicazione, devono fornire via email a GfK le seguenti informazioni per tutte le versioni dell’Album disponibili:

  • I codici EAN/UPC, Data di Pubblicazione, Titolo, nome Etichetta e nome Distributore
  • Descrizione del contenuto dell’album (tracklist, prodotti non musicali abbinati, autografi, omaggi)
  • Il prezzo al pubblico ed eventuali promozioni sul prezzo

L’Etichetta o il Distributore devono informare via email GfK di eventuali variazioni alle informazioni fornite.

 

EVENTI DAL VIVO E INSTORE

Le vendite di Album abbinate alla vendita di biglietti per eventi dal vivo saranno idonee alla classifica se si verificano le seguenti circostanze:

  • Il prodotto musicale abbinato deve essere un Album (vedi definizione punto III;1.)
  • L’Album deve essere realizzato dallo stesso artista che si esibisce nell’evento dal vivo incluso nel bundle
  • L’ Album e il biglietto sono acquistabili anche singolarmente e ciò è indicato in termini semplici ed evidenti nella promozione e al momento dell'acquisto
  • Il bundle ha un prezzo di vendita superiore al prezzo del solo biglietto di almeno il 20%
  • Il prodotto musicale abbinato deve essere una novità. Il bundle può dunque essere disponibile entro 3 mesi (90 giorni) dalla pubblicazione dell’Album.

Le vendite di Album aggiunte automaticamente alla vendita di un biglietto e, che non forniscono istruzioni e mezzi semplici ed evidenti che consentano al consumatore di rinunciare all'acquisto di un album, non sono idonee per le classifiche.

Laddove un rivenditore ospiti un instore di un artista e richieda ai partecipanti di acquistare un Album dal proprio negozio o catena per ottenere l’ingresso, tali vendite concorreranno per la classifica a condizioni che:

  • l’evento venga gestito da un punto vendita o un’Insegna rilevata da GfK
  • il prodotto è correlato all’Artista protagonista dell’instore
  • l’acquisto è limitato ad un massimo di 3 copie per ciascun consumatore

Il rivenditore deve informare GfK dell’evento in negozio e garantire che il prodotto sia conforme a tutte le regole delle chart. In caso di irregolarità, le vendite saranno escluse dalle classifiche e GfK potrà interrompere la collaborazione con il punto vendita dove tali irregolarità si sono verificate.

L’Etichetta o il Distributore, almeno 4 giorni lavorativi prima della pubblicazione, devono fornire via email a GfK le seguenti informazioni:

  • I codici EAN/UPC, data di pubblicazione, Titolo, nome Etichetta e nome Distributore dell’Album abbinato alla vendita di un biglietto per l’evento live
  • Il prezzo al pubblico del biglietto e dell’Album abbinato
  • Attività instore pianificate

L’Etichetta o il Distributore devono informare via email GfK di eventuali variazioni alle informazioni fornite. 

 

STORIA DELLE CLASSIFICHE FIMI/GfK

  • Week 52 del 2009:

prima rilevazione GfK per le classifiche fisiche

  • Week 39 del 2011:

inserimento del download digitale (classifiche Album, Compilation e Singoli)

  • Week 36 del 2014:

inserimento dello streaming (classifiche dei Singoli)

  • Week 27 del 2017:

inserimento dello streaming (classifiche di Album e Compilation)

 

SOGLIE DI CERTIFICAZIONE

In seguito all’introduzione degli streaming nelle classifiche Album e Compilation, la copertura del dato GfK sul venduto del mercato totale passa dall’80% al 90%.

ALBUM e COMPILATION

 

 

Awards

Soglie GfK (90% FIMI)

ORO oltre le 25.000

22.500

PLATINO oltre le 50.000

45.000

2 PLATINO oltre le 100.000

90.000

3 PLATINO oltre le 150.000

135.000

4 PLATINO oltre le 200.000

180.000

5 PLATINO oltre le 250.000

225.000

6 PLATINO oltre le 300.000

270.000

7 PLATINO oltre le 350.000

315.000

8 PLATINO oltre le 400.000

360.000

9 PLATINO oltre le 450.000

395.000

DIAMANTE oltre le 500.000

450.000

 

ONLINE (Single Track)

 

 

Awards

Soglie GfK

ORO

50.000

PLATINO

100.000

2 PLATINO

200.000

3 PLATINO

300.000

4 PLATINO

400.000

5 PLATINO

500.000

6 PLATINO

600.000

7 PLATINO

700.000

8 PLATINO

800.000

9 PLATINO

900.000

DIAMANTE

1.000.000

 

Clicca qui per scoprire per quale motivo i grandi successi del passato vengono certificati solo di recente tra i #FIMIAwards.

 

 Archivio delle note metodologiche