Grande successo di mercato per la musica italiana che nel 2015 colloca ben nove artisti su dieci in top ten: Jovanotti si afferma tra gli album con “Lorenzo 2015 CC.”, titolo più venduto dell’anno in perfetta continuità con il primato già affermato nei primi 6 mesi del 2015; a seguire si posiziona Tiziano Ferro con “TZN-The Best of Tiziano Ferro”, album long-seller che resta in classifica dal 2014 decretando un successo importante nel lungo periodo, e “Out” dei The Kolors si piazza in terza posizione. La classifica album risulta fortemente caratterizzata dalla presenza di artisti nazionali, con ben 17 album italiani tra le prime 20 posizioni: artisti emergenti e nomi più consolidati si alternano lasciando pochissimo spazio ai grandi successi internazionali. Marco Mengoni, inoltre, vanta una doppia presenza in top ten, con entrambi i due ultimi album pubblicati. Solo il grande successo internazionale di Adele conquista una posizione tra i primi dieci titoli.

La percentuale di penetrazione del repertorio nazionale nel segmento più importante del mercato, quello degli album, è tra le più elevate al mondo. Pochi Paesi mostrano una così alta percentuale di artisti locali ai vertici delle vendite di dischi.

Ma è la classifica dei singoli digitali a sorprendere quest’anno, con “Roma Bangkok” di Baby K feat. Giusy Ferreri in prima posizione e J-AX in quarta posizione con “Maria Salvador”, un ritorno della musica italiana ai vertici che non si registrava da oltre 5 anni e che smentisce le previsioni di chi dava per scontato l’utilizzo dei canali di fruizione in streaming a vantaggio delle hit internazionali.

Nelle compilation si piazza primo “Super Sanremo 2015″ e nei dvd musicali si afferma Violetta con “Violetta Il Concerto – BackstagePass”.

Le classifiche ufficiali FIMI GfK sono le uniche che riportano i dati di vendita di tutte e 52 le settimane dell’anno fornendo così un quadro completo di tutto il mercato annuale della musica italiana.

 

1